Formulario Social Media

Mail destinatario*:
*
Mittente*:
*
Il suo messaggio*:
*

«Ho imparato qualcosa sulla ditta»

Dal 1955 il nome Hintermann Wolfhausen AG è sinonimo di qualità nel ramo delle imprese artigianali di pittori. Il direttore e titolare unico Marc Hintermann spiega perché un buon clima di lavoro e collaboratori soddisfatti sono la chiave del successo dell’azienda e come ÖKK vi contribuisce con il Case management.

Signor Hintermann, quali servizi offre la sua azienda?

La nostra attività principale consiste nei lavori di pittura all’interno e all’esterno con ponteggi forniti da noi, diversi lavori di costruzione a secco e intonacatura, nonché sverniciatura e verniciatura per conto terzi in locali ultramoderni. Tutto questo è reso possibile dal mio team di 15 collaboratori, tra cui un maestro pittore capoprogetto, due capicantiere con formazione specifica, tre apprendisti e io.

Vi sono malattie o infortuni specifici del vostro ramo?

Sì, sono soprattutto esantemi, irritazioni cutanee e affezioni delle vie respiratorie che possono essere provocati dal contatto con vernici alcaline e contenenti solventi, o dai lavori di levigatura. Inoltre lavorando su scale o su impalcature vi è anche il rischio di cadute dovute a un uso non adeguato dei dispositivi di sicurezza.  

Quali misure adotta a protezione dei suoi collaboratori?

Nel nostro mestiere il contatto con i potenziali pericoli fa parte della formazione di base, gli apprendisti alla fine del corso conoscono bene le regole principali e le prescrizioni di legge della Suva. Come datore di lavoro per me è importante che i miei collaboratori imparino a proteggersi quando sono esposti a un pericolo, perché spesso è proprio questa la sfida maggiore. Perciò mi sento in dovere di creare un clima di lavoro nel quale il dipendente non si senta inutilmente stressato. Inoltre diamo molta importanza ai corsi sulla sicurezza del lavoro tenuti periodicamente da esperti esterni.

Questi sforzi hanno dato buoni risultati?

Il numero di infortuni è diminuito costantemente, l’anno scorso non ne abbiamo avuto nemmeno uno. Anche le assenze per malattia sono scese da cinque a tre giorni lavorativi all’anno e i collaboratori si mantengono nei limiti.

Quali sono le conseguenze per l’azienda quando un collaboratore manca per motivi di malattia?

Per le assenze non pianificate cerchiamo di ridurne gli effetti facendo slittare le date concordate con i clienti; finora è andata bene. Nel peggiore dei casi si dovrebbe impiegare manodopera temporanea, ma finora è successo una sola volta e per via di un elevato carico di lavoro. Per le lunghe assenze, a partire dal 30° giorno viene in aiuto l’assicurazione di indennità giornaliera, che la nostra azienda ha stipulato con ÖKK.

Come integra i collaboratori malati o infortunati quando rientrano al lavoro dopo la convalescenza?

Glielo spiego con un esempio concreto. Un collaboratore che soffriva di dolori alla schiena ha dovuto ridurre temporaneamente il suo carico di lavoro al 50 percento e sta recuperando lentamente la funzione piena. Valutando cosa era ragionevole dal punto di vista medico ma anche umano, ÖKK ha fornito la propria consulenza a tutte le parti interessate nell’ambito del Case management. Grazie a questo coaching gratuito abbiamo potuto redigere una sorta di capitolato d’oneri su misura per i nostri collaboratori, che fino a oggi si è dimostrato efficace per entrambe le parti.

Ha potuto fare altre esperienze con il  Case management di ÖKK?

Sì, alcuni anni fa avevamo un collaboratore con problemi psichici. Grazie all’eccellente assistenza degli specialisti di ÖKK ho imparato alcune cose utili sulla mia ditta, così poi ho adeguato certe strutture aziendali per ridurre lo stress dei singoli collaboratori.

«I collaboratori sono gli artefici del successo della Hintermann Wolfhausen AG» è il principio applicato nella sua ditta. In che misura promuove la crescita professionale e personale del suo team?

La formazione di apprendisti ci sta molto a cuore, in ogni anno di tirocinio seguiamo un apprendista ciascuno. Inoltre sosteniamo i nostri collaboratori nella formazione continua mettendogli a disposizione tempo e talvolta anche denaro per frequentare corsi specialistici.  L’esperienza ha dimostrato che questo tipo di investimenti hanno un ritorno sotto tutti gli aspetti.

Cosa intende?

Molti candidati scrivono nella lettera di motivazione di aver sentito dire che la Hintermann Wolfhausen AG è un’azienda fantastica sul piano umano e tecnico. Fa piacere anche quando i clienti per un incarico richiedono espressamente un certo collaboratore, perché sono già stati molto soddisfatti con lui. Per me è la conferma che siamo sulla strada giusta.