Formulario Social Media

Mail destinatario*:
*
Mittente*:
*
Il suo messaggio*:
*

Ben assicurati anche all’estero

Viaggiare senza pensieri e tornare a casa in salute – è proprio così che ci si immagina le vacanze ideali all’estero. Cosa succede però se in Paesi lontani è necessario recarsi dal medico o si è vittima di un infortunio? E magari è necessaria anche un’azione di ricerca, salvataggio o recupero. Oppure va organizzato un trasporto sanitario o è addirittura obbligatorio un ritorno in Svizzera, il cosiddetto rimpatrio. Tutti interventi molto costosi. Le vacanze possono diventare molto salate se ad esempio un membro della famiglia è costretto a rientrare anticipatamente a casa causa infortunio o se lei si trova in condizioni critiche in un ospedale in un Paese lontano. In situazioni simili, i costi sono coperti dalle assicurazioni viaggi ÖKK TOURIST ed ÖKK TOURIST SUBITO.

Meno costi grazie all’assicurazione

Di norma, in Paesi in cui le strutture ospedaliere sono meno sviluppate che da noi, turisti vittime di malattie o infortuni vengono ricoverati in nosocomi internazionali o cliniche private. I turisti sono ricoverati in cliniche private persino negli Stati Uniti, una nazione dal sistema sanitario altamente sviluppato. Le cliniche private e i nosocomi internazionali soddisfano gli standard medici europei, ma sono però esageratemene costosi, soprattutto negli Stati Uniti. All’estero vale pertanto la seguente regola: l’assicurazione di base svizzera rimborsa al massimo il doppio di quanto costerebbero le stesse cure urgenti nel reparto comune nel Cantone di domicilio. La differenza è a carico del paziente se non ha stipulato un’assicurazione supplementare che copra il costo totale delle spese di cura all’estero, come ad esempio l’assicurazione viaggi ÖKK TOURIST.

In caso d’emergenza basta una telefonata

Esistono Paesi in cui ammalati o persone infortunate vengono assistite a livello medico solo in presenza della certezza che il paziente possa pagare le cure mediche. Se si è stipulata un’assicurazione viaggi ÖKK, si ha almeno un po’ di fortuna nella sfortuna. Basta telefonare al numero d’emergenza ÖKK e segnalare l’accaduto. Il servizio della centrale d’emergenza è garantito 24 ore su 24 da professionisti in grado di rispondere a tutte le domande in ambito sanitario. Conoscono sistemi ospedalieri, medici e cliniche di tutto il mondo, consigliano dove farsi curare e fungono da intermediari tra lei e l’amministrazione della struttura di ricovero. Qualora un ospedale o una persona a cui si è ricorso per fare da interprete voglia vedere il denaro prima di offrire le proprie prestazioni, il servizio attivo 24 ore su 24 organizza rapidamente il bonifico prima che del ricovero. In tal modo non vi sono più ostacoli per ricevere il trattamento medico.

Chi necessita di quale assicurazione viaggi?

Se ci si reca da una a due volte all’anno all’estero è consigliabile stipulare un’assicurazione viaggi. Questa assicurazione è ideale anche per le famiglie durante le vacanze estive. I clienti ÖKK hanno la possibilità di integrare la propria assicurazione complementare ambulatoriale o stazionaria sempre dal primo giorno del mese successivo  con l’assicurazione viaggi annuale ÖKK TOURIST. A partire da quel momento, l’assicurazione complementare è integrata nella polizza. Tale copertura assicurativa è valida per un massimo di 40 giorni di viaggio all’anno.

Per gli assicurati ÖKK che viaggiano all’estero così come per persone assicurate altrimenti, esiste ÖKK TOURIST SUBITO. Questa copertura assicurativa decorre al momento del pagamento del premio e può essere stipulata al massimo per un anno. La stipula avviene online, tramite carta di credito o cedolino di versamento.

Assicurazione viaggi

Ha già stipulato la sua assicurazione viaggi in caso di emergenza all’estero? Con l’assicurazione viaggi ÖKK TOURIST (SUBITO) si tutela per qualsiasi caso di emergenza in tutto il mondo.