Formulario Social Media

Mail destinatario*:
*
Mittente*:
*
Il suo messaggio*:
*

Ospedale: quanto ci costi?

Ogni anno circa un milione di persone si reca in una delle 285 strutture ospedaliere o case parto della Svizzera per fruire di cure stazionarie. Quanto costa un trattamento tipo e come viene finanziato? Scopriamolo in questo articolo.*

Infografica: costi di alcuni trattamenti stazionari in ospedale
* Fonte: Ufficio federale di statistica, numero di casi e costi medi per caso in franchi (ultimo aggiornamento: 2014).

Costi ospedalieri e finanziamento
Dal 2012, con l’introduzione del nuovo finanziamento ospedaliero, per calcolare il costo di un trattamento stazionario bisogna moltiplicare il prezzo di base per il cosiddetto «peso dei costi». Il prezzo di base è il risultato di negoziazioni tra gli assicuratori e i fornitori di prestazioni e pertanto varia da struttura a struttura. Per l’ospedale cantonale dei Grigioni, per esempio, si applica un prezzo di base di 9’870 franchi, per l’ospedale universitario di Zurigo uno «provvisorio» di 11’400 franchi. Il peso dei costi, invece, è fissato a livello nazionale e varia da trattamento a trattamento. Un parto naturale senza complicazioni per esempio ha un peso dei costi di 0,55 (senza i costi per il neonato) e quindi comporta una spesa di 5’456 franchi presso l’ospedale cantonale di Coira contro i 6’270 franchi dell’ospedale universitario di Zurigo.

Dal 2017 il finanziamento dei trattamenti stazionari è a carico dei cantoni al 55 % e degli assicuratori al 45 %. Gli assicuratori girano agli assicurati una parte di questo importo tramite la franchigia, la partecipazione individuale e il contributo ai costi ospedalieri. Ipotizziamo che il signor Rossi abbia una franchigia di 300 franchi e non abbia ancora fruito di prestazioni nel 2017. Un giorno deve recarsi all’ospedale cantonale di Coira per l’impianto di una protesi al ginocchio. L’operazione si svolge senza complicazioni e costa 17’914,10 franchi: di questo importo 9’852,70 franchi vengono assunti dal Cantone dei Grigioni, 8’061,30 franchi da ÖKK. Il signor Rossi partecipa ai costi sostenuti da ÖKK con 300 franchi di franchigia, 700 franchi di partecipazione individuale ovvero l’importo massimo prestabilito (in realtà sarebbero 776,15, ovvero il 10 % dei costi rimanenti per ÖKK, pari a 7’761,30 franchi) e 150 franchi di partecipazione ai costi ospedalieri (15 franchi al giorno per 10 giorni). In tutto quindi il signor Rossi pagherà di tasca sua 1’150 franchi.


Un’assicurazione lunga una vita

Un bebè ha esigenze diverse da un pensionato, e a uno studente non serve la stessa assicurazione di un disegnatore edile. Una storia di vita fittizia.