Formulario Social Media

Mail destinatario*:
*
Mittente*:
*
Il suo messaggio*:
*

Pronto soccorso a casa

Ogni anno in Svizzera si fanno male 560’000 persone. A casa e durante il tempo libero. Cadute, ustioni, tagli e scosse figurano tra gli incidenti più frequenti. In pericolo sono soprattutto i bambini. Come si presta soccorso in caso di emergenza?

La prima cosa da fare dopo un incidente?

Cercare di capire la situazione e allontanare immediatamente tutte le fonti di pericolo. L’intervento di pronto soccorso dev’essere appropriato al tipo di ferimento e al suo grado di gravità. Obiettivo del primo intervento è quello di preservare lo status quo o ridurre al minimo dolori, tumefazioni e eventuali conseguenze dell’incidente. Per reagire correttamente nelle situazioni di emergenza si consiglia di frequentare un corso di pronto intervento. Ci sono anche corsi di aggiornamento.

In quali casi devo chiamare subito il numero per le emergenze?

Se la vittima dell’incidente ha perso conoscenza o non riesce a parlare va assolutamente allertato il pronto soccorso. Questo anche se le vie respiratorie risultano ostruite o bloccate oppure in caso di insufficienza respiratoria. Se è l’apparato cardiocircolatorio a risultare com- promesso, è necessario l’intervento di un medico. Bisogna dunque chiamare subito il pronto soccorso (144) e riattivare respirazione e funzioni dell’apparato cardiocircolatorio.

L’assicurazione malattie rimborsa i costi di trasporto?

Se il trasporto risulta necessario dal punto di vista medico, l’assicurazione di base partecipa ai costi fino a un tetto massimo di 500 franchi l’anno. Questo tuttavia unicamente se il paziente non può essere trasportato in auto o con i mezzi di trasporto pubblici. Le assicurazioni complementari ÖKK coprono invece, in base al tipo di copertura stipulata, dai 50’000 ai 130’000 franchi l’anno. La piena co- pertura dei costi è garantita da ÖKK GLOBAL.

In quale situazione posso chiamare Medgate?

Gli assicurati ÖKK possono rivolgersi ai medici di Medgate (0844 655 655) 24 ore su 24, 365 giorni l’anno. In caso di emergenza la sua chiamata sarà trasferita direttamente al team medico. I medici l’aiutano a stimare la situazione e il grado di gravità del ferimento, dandole istruzioni per un primo intervento. Decideranno anche se la persona colpita debba essere accompagnata al pronto soccorso o dal medico di famiglia.

Posso prevenire gli inci- denti in casa e durante il tempo libero?

In casa, le cadute rappresentano un pericolo costante. Cerchi dunque di sbarazzarsi di tutti gli ostacoli che possono far inciampare. Le superfici scivolose devono essere coperte con stuoini oppure vanno montate delle maniglie a cui aggrapparsi. Utilizzi sempre ausili di salita solidi. Non lasci i bambini non sorvegliati in cucina e accanto ai fornelli, il pericolo di scottature è enorme. Detersivi e farmaci vanno anche tenuti lontani dalla portata dei bambini. In linea di massima è bene valutare con criticità le proprie forze e capacità. Se si avverte stanchezza e si è fuori forma, meglio la- sciar perdere i lavori più impegnativi o farsi dare una mano.

Cosa fare in caso di...

... lesioni dovute a caduta?

In caso di contusioni o strappi è di aiuto raffreddare l’area interessata. Successivamente vi si può applicare un unguento inibitore del dolore. Per le fratture ossee è necessario l’intervento di un medico.

... ustioni o scottature?

Raffreddare subito le ustioni e le scottature di lieve entità e che interessano piccoli lembi di pelle. Tenga la parte del corpo interessata per alcuni minuti sotto l’acqua fredda. Per ustioni su superfici cutanee estese si sconsiglia questo procedimento perché c’è pericolo di ipotermia. Se ci si ustiona la parte superiore del corpo o il viso, va immediatamente chiamato il pronto soccorso.

... ferite da taglio e da punta?

Se si tratta di ferite piccole, le faccia sanguinare in modo tale che il sangue trascini via tutte le impurità. Quindi disinfettare e applicare un cerotto. Le ferite che sanguinano copiosamente vanno fasciate con una benda di compressione.

... scossa?

Si assicuri che la persona colpita non sia più a contatto con la fonte che ha generato la scossa (staccare la corrente). Le ustioni provocate da scosse possono essere trattate come descritto

sopra. Se il battito cardiaco si arresta bisogna immediatamente praticare un massaggio cardiaco. Chi è colpito da scossa va sempre accompagnato in ospedale perché c’è il rischio di aritmie cardiache.

Numeri in caso di emergenza

Pronto soccorso 144
Incidenti con feriti

Polizia 117
Incidenti stradali e crimini

Rega 1414
Incidenti con feriti gravi e infortuni in montagna

Tox Info Suisse 145
In caso di intossicazione senza perdita di conoscenza